Laser, Fototerapia, PDT

Attrezzature all'avanguardia

LASER TERAPIA
Si avvale dell’impiego del laser Q-switched per l’eliminazione di:
• macchie scure, lentigo
• rimozione di tatuaggi

Si avvale inoltre dell'uso del laser ND-Yag Synchro FT, per il trattamento di:
• angiomi
• capillari del viso e delle gambe
• teleangectasie
• rosacea
• epilazione
Modulando tutti i parametri e seguendo i protocolli più indicati, è possibile garantire il trattamento migliore, operando in massima sicurezza e con ridotti tempi di recupero.
Dai capillari sottili e superficiali a quelli più estesi e profondi, dai peli fini e biondi a quelli più forti e scuri, dai fototipi chiari a quelli più scuri e quindi più ricchi di melanina.
Synchro Ft interviene con successo su ogni zona del viso e del corpo, la più delicata ed estesa, sui fototipi più chiari e su quelli più scuri, su tutti i tipi di pelle e su una varietà estesa di inestetismi della pelle come capillari superficiali o macchie senili.

FOTOTERAPIA E DTC
Esegue inoltre fototerapia uvb a banda stretta per il trattamento della vitiligine, terapia con DTC a radiofrequenza per l’eliminazione di verruche, fibromi, cheratosi seborroiche etc.


TERAPIA FOTODINAMICA (PDT)
Terapia fotodinamica (PDT) per la cura delle precancerosi (cheratosi attiniche) e di alcuni tumori cutanei.

TERAPIA FOTODINAMICA (PDT) IN DAY LIGHT
Terapia all’avanguardia che utilizza la luce solare e l’applicazione di una sostanza per uso topico (metil aminolevulivato), per il trattamento delle cheratosi attiniche da lievi a moderate.
La cheratosi attinica è una patologia precancerosa che, se trascurata, può trasformarsi in tumore cutaneo (epitelioma spinocellulare).

Le principali caratteristiche del trattamento, eseguito in ambulatorio, sono:
1. applicazione di un fotoprotettore consigliato dallo specialista;
2. rimozione delle croste e delle desquamazioni da lesione e applicazione del farmaco;
3. esposizione alla luce solare per due ore;
4. rimozione della sostanza applicata e medicazione della parte.

Il trattamento è indolore e si ottengono risultati superiori rispetto ai convenzionali trattamenti.
Il paziente viene valutato a distanza di 3 mesi.
Share by: